Strumenti personali

Eventi

  • 5 per mille

    1 gennaio 2018



    Codice Fiscale FONDAZIONE DELLA RSI - ISTITUTO STORICO

    CF:91229450373

    Sul sito dell'agenzia delle entrate è disponibile l'elenco 2017 degli enti fruitori del 5 per mille.


  • Riunione Culturale

    25 novembre 2018

    Via Cicogna, 66, Terranuova Bracciolini, AR, Italia

    Carlo e Giorgio Viale
    La difesa di Genova 1943-45, seconda parte
  • Riunione Culturale

    24 febbraio 2019

    Via Cicogna, 66, Terranuova Bracciolini, AR, Italia

    Daniele Trabucco
    La RSI nel contesto internazionale
  • Assemblea dei Soci Aderenti

    14 aprile 2019

    Via Cicogna, 66, Terranuova Bracciolini, AR, Italia

    Alessandro Brignole
    Attentati Gappisti a Milano

Manlio Molfese

Da FondazioneRSI.

Manlio Molfese, laureato in Giurisprudenza a Napoli il 21 giugno 1915 è in prima linea in Trentino e il 6 novembre è Osservatore d'aeroplano dell'Esercito. Fascista dal 13 ottobre 1922 è Capo dell'Aviazione Civile dal 1924 al 1933.

Posto in congedo quale Colonnello Ruolo Naviganti dal 18 settembre 1943 non trova un ruolo nella ANR fino a quando Mussolini il 26 luglio 1944 lo nomina Sottosegretario, in contrasto con gli orientamenti della 2. Luftflotte che non lo ritiene compiacente con la propria decisione d'incorporare aerei e aeroporti della RSI. Si oppone decisamente al colpo di forza di Wolfram Richthofen del 25 agosto 1944, dando tempo a Mussolini di ottenere da Hitler l'annullamento del tentativo e un nuovo Comandante della 2. Luftflotte in Italia (dal 6 settembre il bavarese Maximilian Ritter Pohl, fino allora a capo della Flak in Italia e dal 1945 al 1947 in prigionia americana ).

Viene rimosso dall'incarico il 27 novembre 1944, con una promozione a Consigliere di Stato deliberata su proposta del Duce, Capo del Governo, durante la riunione del Consiglio dei Ministri del 15 novembre 1944-XXIII.

Nato ad Albano di Lucania (PZ) il 20 settembre 1883, muore a Roma il 25 aprile 1969.