Strumenti personali

Eventi

  • 5 per mille

    1 gennaio 2019



    Codice Fiscale FONDAZIONE DELLA RSI - ISTITUTO STORICO

    CF:91229450373

    Sul sito dell'agenzia delle entrate è disponibile l'elenco 2018 degli enti fruitori del 5 per mille.
  • Riunione Culturale

    23 febbraio 2020

    Via Cicogna, 66, Terranuova Bracciolini, AR, Italia

    Gianfranco Stella

    Compagno Mitra
  • Riunione Culturale

    21 giugno 2020

    Via Cicogna, 66, Terranuova Bracciolini, AR, Italia

    Enrico Persiani

    Giovanni Gentile - 3

    Pietro Cappellari

    I GAP a Roma
  • Riunione Culturale

    13 settembre 2020

    Via Cicogna, 66, Terranuova Bracciolini, AR, Italia

    Ernesto Zucconi

    Torino e la RSI

    Mauro Franciolini

    I GAP a Firenze
  • Riunione Culturale

    22 novembre 2020

    Via Cicogna, 66, Terranuova Bracciolini, AR, Italia

    Paolo Ciuffoni Stanghini

    Il I Gruppo Caccia ANR
  • Riunione Culturale

    21 febbraio 2021

    Via Cicogna, 66, Terranuova Bracciolini, AR, Italia

    Luca Bonanno

    Ather Capelli
  • Assemblea dei Soci Aderenti

    18 aprile 2021

    Via Cicogna, 66, Terranuova Bracciolini, AR, Italia

  • Riunione Culturale

    27 giugno 2021

    Via Cicogna, 66, Terranuova Bracciolini, AR, Italia

    Enrico Persiani

    Giovanni Gentile - 4
  • Riunione Culturale

    12 settembre 2021

    Via Cicogna, 66, Terranuova Bracciolini, AR, Italia,

    Maurizio Ravaglia

    Resistenza Bugiarda

    Dario Castagnoli

    I GAP a Bologna

Ferruccio Ferrini

Da FondazioneRSI.

Ferruccio Ferrini, sommergibilista, con il grado di Capitano di Vascello sostituisce lo scomparso Sottosegretario della Marina Repubblicana Ammiraglio Legnani, che lo aveva designato, dal 26 ottobre 1943 al 13 febbraio 1944. Trasferisce la sede da Belluno, Provincia incorporata nella Zona di Operazioni Alpenvorland, a Vicenza. Cessa dalle funzioni dopo un contrasto con i reclutatori di La Spezia che si ribellano all'impiego in rastrellamenti nel Piemonte dei molti Volontari che affluiscono alla X Flottiglia MAS, ma che il 9 gennaio 1944 anche disarmano e consegnano alla GNR-UPI di Firenze, poi trasferiti in Via Ugo Foscolo al Reparto Speciale di Sicurezza della Polizia Repubblica comandato del Maggiore Mario Carità, due suoi incaricati: il Capitano di Vascello Nicola Bedeschi e il Capitano di Fregata Gaetano Tortora e ambedue rimessi in libertà il 16 gennaio per intervento del Questore di Firenze Giuseppe Manna. Borghese dopo una settimana di arresti a Brescia, ospitato da Ricci a Villa Brivio, risolve la contesa assumendo le funzioni di Sotto Capo di Stato Maggiore operativo della Marina e aderendo alla richiesta di schierare nella battaglia per la difesa di Roma il Battaglione “Maestrale”, poi “Barbarigo”, che si era ammutinato.